Skip to content

Terrore nel distretto di Bukavu

photo_2021-11-05_11-59-44

La notte fra il 2 ed il 3 novembre, il distretto della città di Bukavu è stato preso d’assalto dai ribelli del CPC64.
Nella città c’è il caos e fra pochi giorni 3 nostri operatori partiranno per il Congo dove andranno ad operare anche nel distretto sotto assedio.
Ci auguriamo che nonostante la situazione precaria, riusciranno a portare il loro contributo anche in una situazione difficile come quella che si sta sviluppando ed essere vicini alla popolazione già sofferente.
I ribelli hanno preso di mira le postazioni militari per poter recuperare armi e munizioni in alcune zone della città.
Dal momento dell’insorgenza, il silenzio che dovrebbe accompagnare la notte è invece rimpiazzato dagli spari dei ribelli e dal pianto e dalle urla dei bambini spaventati.
Il governatore ha invitato la popolazione a restare nelle proprie abitazioni con la speranza di riportare la calma nel minor tempo possibile con l’aiuto delle forze governative.
Al momento non sono è ancora dichiarato il numero esatto di feriti.
I bambini hanno estremo bisogno di cure mediche ed assistenza.

Aggiornamento

Il sito dell’ANSA ha ieri riportato che 36 ribelli sono stati arrestati in un blitz ed il ritorno dell’ordine è in via di ripristino.
Auguriamo il meglio agli operatori per la loro missione nel Congo.
I nostri Bambini vi aspettano!

Non c'è ancora nulla. Lascia un commento!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.