Skip to content

La disperazione di chi non ha più nulla

FB_IMG_1632491282113

Cercavo solo un futuro migliore, ero stanca di vedere la mia famiglia morire di fame!

Queste le parole di una delle tante ragazze che arrivano nel nostro ambulatorio.

I loro racconti colpiscono i nostri cuori e le loro lacrime straziano le nostre anime,

Molti mi dicono: ma che coraggio partire per la Libia.
Questo non è coraggio ma disperazione

Ci dice tra le lacrime. E poi continua:

Quando sono partita sapevo che non avrei rivisto più la mia famiglia, mia sorella ormai ha anche due gemelli che purtroppo non conosco.
Non è mai bello lasciare le proprie tradizioni, i profumi, i colori. Ma quello che ancora sogno di notte sono le carezze di mia mamma prima di andare a letto. Mentre oggi l’unica cosa che mi tiene compagnia è un peluche a forma di orso.

Poi sollevando la gonna, ci dice:

Ormai conoscete tutta la mia storia, tranne una cosa…

Non riusciamo nemmeno a descrivere ciò che abbiamo visto

è stata talmente lesa che non ha più nulla di una Donna.

Castelvolturno 2021 d.C.

W.O. Nigeriana 23 anni
Una delle tante storie

1 Comment

  1. Nulla si può aggiungere a questo strazio, se non l’urgenza della necessità di impegnarsi a cambiare alla radice il nostro sistema socioeconomico capitalistico-consumistico, sfruttatore, egoista, colonialista, alleato dei peggiori dittatori e guerrafondaio


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.