Skip to content

HIV/AIDS: Il Test vi salva la vita

photo_2021-08-20_21-01-37

Il miglior modo per sapere se si ha l’ HIV è quello di fare il test. Molte persone si sentono nervose all’idea di sottoporsi al test, ma i motivi per farlo superano di gran lunga le ragioni per non farlo. Chi deve essere sottoposto a test per l’HIV? chi ha fatto sesso senza preservativo, chi ha utilizzato aghi condivisi per iniettare farmaci o droghe. Chi si è messo a rischio di HIV in qualsiasi altro modo ed è preoccupato di averlo contratto. Fare il test per l’HIV periodicamente è una buona abitudine per tutte le persone sessualmente attive, per vivere in modo più sereno le proprie relazioni.

Il Test è veloce e facile

Il Test vi permetterà di sapere se siete positivi al virus agendo tempestivamente, e proteggere così le persone che amate. È normale essere preoccupati per l’HIV, ma il test può aiutare a ridurre l’ansia di non sapere. Se il risultato è positivo (cioè indica la presenza di virus HIV nel corpo), è sempre meglio venirne a conoscenza, in modo da poter iniziare la terapia il prima possibile. Se si ha l’HIV, la diagnosi precoce e l’inizio immediato della terapia permette una vita lunga e sana. Cominciare subito la terapia evita infatti il danno al sistema immunitario e previene lo stato infiammatorio cronico, che favorisce lo sviluppo di patologie come aterosclerosi, infarti, ictus, diabete ed ipertensione. Fare con regolarità il test HIV e conoscere il proprio stato sierologico è importante anche per salvaguardare la salute sessuale dei partners. Una persona sieropositiva può evitare di trasmettere HIV al proprio partner usando il preservativo e prendendo in modo corretto le terapie antiretrovirali. Chi scopre di essere sieropositivo, dovrebbe incoraggiare il proprio partner a fare a sua volta il test. Continuate ad amarvi, ma fatelo in sicurezza. Non lasciate che la paura governi la vostra vita. Se pensate di aver corso un rischio, non fatevi bloccare dal panico. Venite e parliamone, vi faremo comprendere che non tutto è perduto, ed anche se foste postivi, grazie alle terapie, potrete continuare ad avere una vita piena.

Non c'è ancora nulla. Lascia un commento!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.